Villa de Varda…l’arte della grappa
339
post-template-default,single,single-post,postid-339,single-format-standard,bridge-core-2.7.6,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-26.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive

Villa de Varda…l’arte della grappa

Non è solo tradizione italiana in quanto grappa, ma è anche una opera d’arte. Invecchia per lunghi periodi in speciali barriques di abete rosso, un legno trentino pregiatissimo della Val di Fiemme, proveniente dalla così detta “Valle dei Violini”: Stradivari, Amati e Guarnieri, noti liutai del passato, scelsero proprio quel legno per la costruzione delle loro tavole armoniche. Strumenti richiesti dai più grandi violinisti al mondo, tra i quali Nicolò Paganini. Villa de Varda ha studiato e recuperato le caratteristiche di questo nobile legno dalle eccezionali caratteristiche sonore, ma anche ricco di importanti qualità aromatiche. Il risultato è qualcosa di incomparabile….Azienda fantastica, ottima famiglia… E in distilleria tanti altri capolavori.

 

Antonio Baiano
info@antoniobaiano.it